AGRINOVA - Prodotti progettati per durare nel tempo

ARIEGGIATORI per GIARDINIERI e non solo

Agrinova offre arieggiatori da TRAINO – SEMOVENTI – A SPINTA
Puoi scegliere le lame adatte al tuo giardino : a LAME FLOTTANTI – MOLLE + COLTELLI - LAME FISSE.
Inoltre può scegliere : lame da 2,5 mm o da 1,2 mm
In primavera ed in autunno, la rimozione del feltro e l'incisione verticale dello strato superficiale del terreno, garantiscono la corretta ossigenazione al prato, che si rigenera e rinverdisce.

Gli ARIEGGIATORI AGRINOVA

L'azienda Agrinova, produce da oltre 20 anni, questo tipo di macchinari, andando incontro alle esigenze di : manutentori del verde, giardinieri e amanti del verde.
La gamma include modelli da trainare con il trattorino (versione 95 e 70 cm) , macchine semoventi (45 e 60 cm) e macchine a spinta (70 – 60 – 45 – 38 – 32 cm).
Larghezze di lavoro sono 95 , 70 , 60 , 45, 38, 32 cm.

La cosa importante è capire DI COSA HA BISOGNO il proprio giardino.

Agrinova sa che ogni prato è differente e va trattato a seconda delle sue necessità , per questo GLI ARIEGGIATORI che produce offrono una ampia varietà di sistemi di taglio.
ll principale e più utilizzato sistema di lavoro è chiamato "a lame mobili (flottanti) " : sistema di taglio davvero versatile, perché si adatta alla maggior parte dei terreni, creando nell’erba un solco netto e preciso.

Il sistema di lavoro "a lame mobili/flottanti" è molto versatile perché permette di effettuare sia la sfeltratura, cioè la sola rimozione del feltro senza toccare il terreno e rimanendo radente alla superficie, sia di effettuare il verticutting cioè : di effettuare una serie di tagli sul terreno fino a una profondità consigliata di mezzo centimetro.

PERCHÈ FLOTTANTI ?

Nei manti erbosi, capita spesso di trovare "ostacoli" di vario genere : radici di albero in superficie, testine degli irrigatori, cordoli, ossi abbandonati dai cani e altri oggetti che normalmente possono essere persi o abbandonati in un prato vissuto.

In tutti questi casi le lame flottanti, impattando contro l’ostacolo, rientreranno ruotando sul proprio centro e, una volta superato torneranno in posizione di lavoro grazie alla forza centrifuga nascente dalla rotazione.

Se necessario, essendoci libertà di movimento laterale, le lame potranno anche spostarsi di fianco, rimettendosi però in posizione verticale, grazie alla pressione della molla, subito dopo aver superato l’ostacolo.

 

 

Le lame standard hanno spessore 2,5 mm
Le lame speciali hanno spessore 1.2 mm

Si può scegliere poi tra alberi con "passo" (cioè distanza tra lama e lama diversa) 30 o 40 mm

Versione : molle + coltelli
Per i giardini che hanno molto feltro e muschio da rimuovere, è consigliato la versione molla lunga a dente + coltelli

E per finire, si può anche scegliere l'albero a coltelli fissi, che permette di andare maggiormente in profondità.

La progettazione è orientata all’ottenimento di prodotti professionali (privilegia???), quindi privilegia l’utilizzo di componenti di qualità distribuiti da aziende europee.
E' anche per questo che tutti i nostri arieggiatori sono adatti anche al noleggio.
Da fuori tutti gli arieggiatori sembrano uguali, ma l’apparenza inganna.

Ecco come capire il livello di qualità di un arieggiatore :

- Lo spessore del metallo della scocca,
- i cuscinetti,
- le cinghie,
- il tipo di acciaio scelto per realizzare i coltelli di taglio,
- i trattamenti termici per renderli resistenti e affilati nel più lungo tempo possibile;
- il tipo di motore

Insomma, non un semplice arieggiatore, ma quello "fatto apposta per TE”.

JEREMY : arieggiatori per trattorino
JOSEF : arieggiatori semoventi
JURGEN : arieggiatori a spinta per usi professionali
JEFF : arieggiatori semi professioanli a spinta per usi domestici
JANE : arieggiaori per usi domestici

Articoli correlati:

Blog, Giardianaggio, Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>